Palau

 

case-50-metri-spiaggia-palau-vecchio

 

 

 

 Il mare a 50 metri. Spiaggia Palau Vecchio

Con fondale sabbioso e mare cristallino la spiaggia di Palau Vecchio dista circa 50 metri dai nostri appartamenti. Costeggiata da una lunga passeggiata si affaccia sull' arcipelago de La Maddalena con una vista incantevole.

 

case-vista-mare-palau-sardegna

 

 

 

Palau

Comune della provincia Olbia-Tempio, posto sul litorale che fronteggia l' arcipelago de La Maddalena, in una zona prevalentemente granitica e ricoperta per la maggior parte di macchia mediterranea. Comune autonomo dal 1959 dista 40 chilometri dall'aeroporto e dal porto di Olbia, 45 dal porto di Golfo Aranci, 25 da Porto Cervo, 25 da Baia Sardinia e da Santa Teresa Gallura, ed è facilmente raggiungibile da vari porti ed aeroporti nazionali ed internazionali.

Tutt' oggi Palau è interessato dal crescente sviluppo della attività turistica e balneare, spinta dalla continua valorizzazione delle bellezze del luogo e delle località circostanti e dal cresciuto traffico marittimo sia dei traghetti di linea che delle imbarcazioni da diporto. Numerose sono le strade che collegano il paese con i villaggi turistici e le spiagge. Sul porto di Palau termina una vecchia linea ferroviaria: da qui, grazie a un antico e tipico Trenino Verde, è possibile risalire l' interno verso Tempio Pausania per circa 50 km tra boschi, granito, aria pulita e natura incontaminata.

Le attuali attività di base dell' economia palaese sono, dopo il settore turistico, il porto, le attività edilizia e immobiliare, le attività legate alla pesca e alle imbarcazioni. Discretamente sviluppata anche la rete di distribuzione commerciale: alberghi, ristoranti, campeggi, aziende agrituristiche, posti barca.

Palau è collegato da mezzi di linea e privati agli altri centri turistici e non della Sardegna, ma la struttura più importante rimane il porto, che accanto a uno stupendo e vivo porticciolo turistico comprende diversi moli per l' attracco dei traghetti, che servono per i collegamenti con La Maddalena.

Palau è dotato di Pro Loco, sportelli di informazione al turista, stazione dei Carabinieri e della Polizia, caserma della Guardia di Finanza, Guardia Costiera, guardia medica, farmacia, sportelli bancari. Possiede una biblioteca comunale.

Le spiagge

la-sciumara-palau-case-vacanza

 

 

 

 La Sciumara      

Sciumara, che nel dialetto locale ( il gallurese ) significa foce e si riferisce appunto a un piccolo rio stagionale, è la spiaggia posta a ovest dell' abitato. Racchiusa da scogliere, ad un passo da Porto Rafael, possiede una sabbia color crema a grana grosso e un mare cristallino. Dotata di parcheggio e bar, offre la possibilità di praticare sport d' acqua e attività subacquee.

 

spiaggia-porto-faro-palau

 

 

 

Porto Faro       

La spiaggia, circondata da numerose e modeste calette, si affaccia sul meraviglioso arcipelago de La Maddalena. E' composta da sabbia fine e bianchissima. Si trova all' interno del paese.

isola-dei-gabbiani-palau

 

 

 

Isola dei Gabbiani

Situata a nord del territorio comunale di Palau, ha due grandi spiagge formate da dune ricchissime di vegetazione e da sabbia bianca con colori tendenti al rosa. Conosciuta in tutto il mondo è considerata il paradiso dei surfisti che possono praticare il loro sport tutto l' anno, grazie alle correnti e ai venti sempre presenti poichè provenienti dalle montagne della vicina Corsica. I grandi e naturali spazi aperti, armoniosi e incontaminati, costituiscono una sorta di impareggiabile palestra all' aria aperta per gli sport acquatici ed a tal fine non mancano numerose e prestigiose scuole di vela e surf.

                                              COSA VEDERE

roccia-dell-orso-palau-capo-d-orso

 

 

 

La Roccia dell' Orso

Dal centro di Palau in pochi minuti si arriva alla famosa roccia: una struttura naturale posta su una collina granitica di 122 metri, a picco sul mare, modellata  dagli agenti atmosferici a forma di orso.

Questa particolarissima roccia è nota sin dalla più remota antichità in quanto visibile anche da grandi distanze: veniva usata infatti come punto di riferimento dai primi navigatori.
L' Orso risale al tardo paleozoico, fra 340 e 250 milioni di anni fa.

Amatissimo, il gigante di pietra domina il paesaggio e lo caratterizza. Si arriva alla roccia uscendo dal paese in direzione Capo d' Orso e poi percorrendo un sentiero che serpeggia in mezzo alla macchia mediterranea. Si giunge cosi alla cima ,dove ai piedi dei massi granitici che formano la singolare roccia, si ammira un panorama unico che abbraccia le coste di Palau e l' arcipelago di La Maddalena. Il mare sottostante offre un impareggiabile spettacolo.

tombe-dei-giganti-palau

 

 

 

 

 Le Tombe dei Giganti

I dintorni di Palau sono una vera e propria ricchezza in termini di patrimonio archeologico. Il momumento più importante è senza dubbio la Tomba dei Giganti di Li Mizzani: risale al nuragico medio, è lunga 13 metri ed è costruita con una tecnica molto grezza. Sempre più frequentata dopo la diffusione dell' ipotesi che la tomba sorga su un' area dotata di particolare magnetismo e dunque fonte di energie naturali e salutari si è preservata dalla completa distruzione in quanto immersa nella macchia mediterranea.

E' una sensazione unica sedersi, immersi nella campagna e nel silenzio, proprio come facevano le popolazioni antiche per una vera e propria magnetoterapia. Numerose testimonianze indicano come fonte di benessere la sosta nel sito archeologico, che anche ai più scettici suggeriscono quiete e benessere psicofisico.

La tomba Li Mizzani è raggiungibile da Palau seguendo la strada provinciale per Santa Teresa Gallura sino all' altezza del ristorante Vecchia Gallura, circa 6 km dall' uscita del paese: a questo punto svoltando sulla sinistra ci si immette in una stradina che procede in salita sul Monte Canu. Al primo bivio, seguendo le indicazioni, girando a sinistra e procedendo per circa 4 km, si giunge alla chiesetta campestre di S. Antonio. Dal piazzale della chiesa dopo pochi metri accederete alla tomba.

monte-altura-fortezza-palau-porto-rafael

 

 

 La Fortezza di Monte Altura

L' importanza strategica delle Bocche di Bonifacio rese necessaria fin dalla fine del secolo XVIII , da parte dei Savoia, la costruzione di un efficiente sistema difensivo, costituito da numerosi forti e fortini, eretti in posizioni panoramiche e ben mimetizzati tra le rocce e la macchia mediterranea. Venuto meno il loro scopo, costituiscono oggi una ulteriore curiosità e sono meta di piacevoli corroboranti passeggiate tra olivastri e ginepri selvaggi.

Nel territorio di Palau si trova uno dei forti meglio conservati, quello di Monte Altura, che domina severo il mare sottostante e offre un impareggiabile colpo d' occhio sulla costa corsa e sarda. E' facilmente raggiungibile uscendo da Palau in direzione Santa Teresa Gallura: subito fuori dal paese, dopo aver percorso circa 1 Km, ci si immette sulla destra nella strada per Porto Rafael. Qualche curva e vi ritroverete davanti allo splendido forte.